testata.jpg
link_home.jpg
Documento senza titolo
VittoriArte 2004
Indice artisti
Rassegna stampa
Catalogo e padiglioni
Stand
Visita fiera
Ubicazione fiera
Links
Servizi in città e dintorni
Artisti in fiera Galleristi e editori Antiquariato e modernariato

Regolamento riservato ai galleristi, antiquari ed editori

Art. 1 - La SCRI.BA. ARTE di Vittoria promuove e organizza, ogni due anni,
"VITTORIARTE"
Vª Mostra Mercato d'Arte

nella città di Vittoria, all'interno della Fiera Emaia.

Art. 2 - Il salone comprende i seguenti settori merceologici: pittura, scultura, grafica, ceramica, antiquariato d'epoca.

Art. 3 - Le date di apertura e chiusura della Mostra vengono fissate dall'ente Promotore, SCRI.BA. ARTE, il quale si riserva in ogni momento, salvo approvazione degli organi competenti, di modificare insindacabilmente la durata e le date di apertura e di chiusura della Mostra senza che ciò comporti alcun diritto di indennità agli espositori.

Art. 4 - Ammissione/Partecipazione - L' ammissione a VittoriArte è riservata ai galleristi italiani e stranieri, ai mercanti ed agli operatori economici attivi nel campo dell'arte contemporanea e dell'antiquariato. La richiesta di adesione deve essere sottoscritta dal legale rappresentante della ditta richiedente ed è valida solamente se compilata in ogni sua parte e presentata nei termini stabiliti di volta in volta. L'assegnazione è effettuata secondo le esigenze organizzative ed è impegnativa per il partecipante. L'accettazione della domanda di partecipazione è rimessa al giudizio insindacabile dei promotori; saranno ammesse solo quelle ditte d'arte contemporanea di comprovata serietà commerciale che possono garantire la presentazione in mostra di oggetti di alto livello qualitativo ed artistico. La domanda di partecipazione dovrà
pervenire ai Promotori presso la sede della "SCRI.BA. ARTE", via Paradiso degli Anziani CPA 228 - 97019 VITTORIA (RG), corredata da:

    a) fotocopia di idonea licenza di commercio d'arte contemporanea
    b) l'accluso regolamento firmato in calce;
    c) la somma di € 516.46 a stand a titolo di caparra confirmatoria.

L'ordine di ricevimento delle richieste di partecipazione non è determinante ai fini dell'ammissione; la stessa può anche venire rifiutata per mancanza di spazio.In caso di mancata ammissione sarà data comunicazione raccomandata senza necessità di motivazione; verrà naturalmente restituita la somma ricevuta quale caparra confirmatoria versata all'atto della presentazione della domanda di adesione.

Art. 5 - La ditta espositrice, o per essa un suo procuratore, elegge il proprio domicilio legale in Vittoria presso la sede dell'ente Fiera e riconosce la competenza esclusiva del foro di Vittoria, in caso di controversia di qualsiasi natura. L'Ente ha la facoltà, se necessario, per il buon esito della manifestazione, di spostare o ridurre il posteggio senza alcun indennizzo all'espositore, salvo la restituzione dell'anticipo versato.

Art. 6 - Mancato svolgimento o rinvio- nel caso in cui la Mostra non possa avere luogo per qualsiasi motivo, e debba quindi essere rinviata o soppressa anche nell'imminenza delle date previste, sarà esclusivamente rimborsata la caparra versata, senza interessi e null'altro sarà dovuto a titolo di danno o altro.

Art. 7 - La concessione, anche a titolo gratuito, o il subaffitto di tutto o parte del proprio posteggio, sono tassativamente vietati. L'ospitalità di altre ditte nel proprio posteggio è permessa solo sulla base dello specifico regolamento di coesposizione. E' ammesso il collegamento tra posteggi vicini per formare un unico ambiente di esposizione.

Art. 8 - Ogni espositore è tenuto a presentare alla Segreteria dell'Ente il progetto di allestimento del proprio stand entro un mese prima dell'inizio della manifestazione e realizzato a sue spese solo dopo avere ottenuto l'approvazione. In mancanza di essa la SCRI.BA. ARTE si riserva il diritto di far modificare o far togliere tutto o parte dell'allestimento eseguito abusivamente e che, a inappellabile giudizio della Segreteria, contrasti col regolamento o disturbi la visione d'assieme del padiglione o sia a danno agli espositori o al pubblico.

Art. 9 - E' fatto obbligo all'espositore di riconsegnare il posteggio nello stato in cui gli fu affidato. Gli eventuali danni arrecati allo stand saranno successivamente addebitati all'espositore.

Art. 10 - Trasporti - La SCRI.BA. ARTE sarà esonerata da qualsiasi responsabilità per danni alle cose e persone che dovessero derivare dal trasporto delle medesime, in accesso e in rientro. Si accettano opere inviate per corriere con spese e rischio di spedizione a carico dell'espositore. Le operazioni relative all'apertura dei contenitori ed all'imballaggio successivo verranno effettuate da una ditta specializzata al costo di € 2,58 a cassa. Tutte le opere pervenute per corriere, o tramite ferrovia, dovranno avere imballaggi adeguati sia per l'andata che per il ritorno.Le opere spedite dovranno recare sull'imballo la seguente dicitura: ESENTE DA BOLLA DI ACCOMPAGNAMENTO ART. 4 COMMA 2 D.P.R. 627 DEL 6-10-'78. Le opere non potranno essere ritirate durante la manifestazione.

Art. 12 - Ogni espositore ha diritto a tessere di libero ingresso e inviti per la propria clientela che saranno rilasciati secondo le modalità previste. Le tessere saranno nominative, strettamente personali, per cui è vietata la cessione anche momentanea.

Art. 13 - Rinuncia - Non è ammessa la rinuncia alla domanda di partecipazione ed in qualunque caso i Promotori avranno diritto di incamerare la caparra e pretendere l'integrale adempimento di ogni obbligazione. L'ammissione potrà essere revocata in qualunque momento, ad insindacabile giudizio dei promotori.

Art. 14 - Assicurazione ed esclusione di responsabilità dei Promotori dell'Ente Fiera.- Ciascun espositore, in relazione alle merci ed all'arredamento che introdurrà nell'ambito della Fiera, è tenuto a stipulare con primaria compagnia, a propria cura e spese, assumendo a proprio carico le eventuali franchigie ed esclusioni pattuite con l'assicuratore, un'assicurazione contro tutti i rischi, compreso il furto, in qualsiasi forma e specie, l'incendio, infiltrazioni di acqua piovana o condotta, atti vandalici, Responsabilità Civile terzi. Tutte le suddette coperture dovranno essere valide per tutto il periodo di permanenza dell'Espositore o dei suoi beni all'interno del quartiere espositivo, compreso l'orario di chiusura del padiglione e di tutti i giorni previsti per l'allestimento e lo sgombero degli stands e dovranno contenere la rinuncia dell'assicurazione ad ogni azione di regresso o di rivalsa verso eventuali terzi responsabili. L'Espositore, ove ne venga richiesto anche durante lo svolgimento della manifestazione, dovrà depositare copia delle polizze presso gli uffici della Segreteria Organizzativa. Durante l'orario di apertura dei padiglioni, l'Espositore dovrà vigilare il proprio stand direttamente o attraverso proprio personale; l'organizzazione, pur provvedendo per tutta la durata della manifestazione, compresi i giorni previsti per l'allestimento e lo sgombero degli stands, ad un servizio generale di vigilanza diurna e notturna, è esonerata da ogni e qualsiasi responsabilità in ordine a furti e/o danni che dovessero verificarsi a scapito dell'Espositore. In nessun caso i Promotori sono tenuti a corrispondere ai partecipanti indennizzi di sorta, né saranno tenuti al risarcimento di danni a qualsiasi titolo.

Art. 15 - Allestimento degli stands - I Promotori mettono a disposizione dell'Espositore lo stand assegnato costituito da pareti divisorie, 1 scrivania, 2 sedie, 1 cestino per carta straccia, impianto elettrico con 2 faretti, cartello con numero stand, nome galleria e sigla provincia di provenienza; gli stands sono moduli da 16 mq e loro multipli. Per il dettaglio si rimanda alla modulistica specifica.

Art. 16 - Divieti - E' fatto rigoroso divieto per quanto segue:

    A) la pubblicità all'interno degli stands di ditte espositrici con merceologie inerenti     la     rassegna;
    B) qualsiasi forma di pubblicità o vendita ambulante nel recinto della     manifestazione;
    C) la pubblicità e l'impiego per qualsiasi scopo di altoparlanti o apparecchi per la     ricezione o diffusione di suoni di qualsiasi
    natura e dispositivi pubblicitari sonori;
    D) la smobilitazione degli stands prima del giorno e dell'ora di chiusura fissati dai     Promotori;
    E) l'occupazione dei corridoi con qualsiasi materiale o struttura sporgente dai limiti     dello stand;
    F) il richiamo dei visitatori al proprio stand con qualsiasi mezzo;
    G) l'ingresso nei padiglioni espositivi di animali in genere.

Art. 17 - Ingresso di merci - Gli stands saranno messi a disposizione due giorni prima dell'apertura della rassegna e dovranno improrogabilmente essere ultimati nell'allestimento completo entro le ore 20 del giorno precedente quello di inaugurazione; i suddetti stands dovranno essere consegnati nelle medesime condizione in cui sono stati ricevuti entro ventiquattro ore dalla chiusura della manifestazione, liberi da qualsiasi materiale non di proprietà dell'Ente Fiera.

Art. 18 - Iscrizione al catalogo - Nell'ambito della manifestazione verrà diffuso un catalogo sul quale ciascun espositore avrà a disposizione una pagina a colori che ospiterà l'immagine di una sola opera e d i uno in bianco/nero solo testo. La consegna del materiale fotografico per il catalogo (fotocolor, diapositiva, fotografia )di ottima qualità, deve avvenire contestualmente alla domanda di partecipazione. L'Espositore è garante della qualità del materiale fotografico. Scrivere, sul materiale fotografico: didascalia, tecnica, dimensioni, anno di esecuzione. Precisare, inoltre, la base dell'opera ove questa non fosse di facile individuazione. L'Espositore resta unico responsabile e garante della autenticità e provenienza degli oggetti esposti, nonché della corrispondenza della descrizione pubblicata in catalogo. Per ogni pagina aggiuntiva a colori, verrà fatturata la somma di € 103,3 = £. 200.000 oltre IVA ed il pagamento avverrà contestualmente alla richiesta.

Art. 19 - Norme integrative - I Promotori si riservano di emanare tutte le disposizioni, anche modificative del presente regolamento, che riterranno opportune e secondo le esigenze del caso. La Ditta partecipante è tenuta a osservare tutte le disposizioni del Regolamento, come tutte le norme emanate anche successivamente dall'organizzazione per il regolare funzionamento della mostra.

Art. 20 - Nel caso in cui la Mostra non dovesse aver luogo, per causa di forza maggiore, la responsabilità degli Organizzatori sarà limitata al puro rimborso delle somme versate all'Amministrazione da parte delle ditte espositrici.

Art. 21 - Responsabilità dell'Espositore - Qualunque infrazione ad una clausola del presente regolamento potrà provocare l'esclusione, con effetto immediato, del partecipante contravventore, senza che ciò possa dare diritto a rimborso o indennità di sorta da parte dell'organizzatore, fermo restando per gli organizzatori il diritto all'intero corrispettivo dello stand e all'eventuale risarcimento del danno.

Art. 22
- Foro Competente - A tutti gli effetti della legge, il Foro di Vittoria è esclusivamente competente per le risoluzioni delle eventuali controversie giudiziarie.

Scarica il regolamento galleristi File PDF - size 41 kb
Scarica la domanda di ammissione File PDF - size 27 kb
Documento senza titolo
Artisti in fiera
Galleristi e editori
Antiquariato e modernariato
Concorso poesia e narrativa
Concorso pittura estemporanea
Concorso pittura a tema libero
Mostre culturali
Incontri e dibattiti
Date da ricordare
per visualizzare le schede occorre l'Acrobat Reader.
per scaricarlo
cliccate qui: